Logo Liegi Logo Liegi

La Rete Dante
Società Dante Alighieri Liegi

Dal 1905, la lingua e la cultura italiane a Liegi.

Presidente: dott. Alessandro GRECO

Vicepresidente : prof.ssa Hélène MIESSE 

Vicepresidente : Sig.ra Colette PLUMACHER

Segretaria-tesoriera: Sig.ra Christiane AUTMANS

Liegi

CONTATTI

Indirizzo: Rue Haut-Vinâve, 113,4690 Glons, Liegi,Belgio

email: dante.info@laposte.net

Telefono: +32497060537

Facebook Instagram Twitter Linkedin

Liegi
hero hero

Corsi di lingua e cultura italiane

30 sabati - 60 ore, a partire da sabato 16 settembre

LE ATTIVITÀ SI SVOLGONO ALL'UNIVERSITÀ DI LIEGI PLACE DU XX-AOÛT, 7 4000 LIÈGE

Aule: A2/4/15 e 17 dalle 9 alle 11; A2/4/9, 15 e 17 dalle 11 alle 13.

PRIMO ANNO: CORSO ELEMENTARE (ore 11 - 13) Livello A1
GRUPPO A
Insegnante: prof. Daniele Laino

PRIMO ANNO: CORSO ELEMENTARE (ore 11 - 13) Livello A1
GRUPPO B
Insegnante: prof.ssa Manon Tahon

Il corso del primo anno è aperto a tutti coloro che desiderano imparare l'italiano o partire dalle basi, per la scuola secondaria, l'università, il lavoro o per interesse personale. Le lezioni si concentrano sull'acquisizione della grammatica di base, sullo sviluppo della pronuncia e del vocabolario e sulle strategie di comunicazione, attraverso attività di lettura, ascolto, conversazione e scrittura, con l'utilizzo di materiale multimediale (file audio, pdf, ecc.) e di un manuale di riferimento. Il corso prevede anche un primo approccio alle abitudini culturali quotidiane degli italiani.

SECONDO ANNO: CORSO INTERMEDIO (ore 9 - 11) Livello A2
Insegnante: prof.ssa Fanny Goblet

Logica continuazione del corso del primo anno, questo corso vi permetterà di ampliare il vostro vocabolario per le diverse situazioni quotidiane e di approfondire le vostre conoscenze grammaticali, consentendovi di esprimervi al passato, al futuro e al condizionale, nonché di utilizzare pronomi, aggettivi, preposizioni e altre strutture complesse della lingua italiana.

TERZO ANNO: INTERMEDIO-AVANZATO (ore 9 - 11) Livello B1
Insegnante: prof. Daniele Laino

Il corso del terzo anno è aperto a tutti coloro che desiderano migliorare il proprio livello o consolidare quanto appreso, per la scuola secondaria, l'università, il lavoro o per interesse personale. Le lezioni si concentrano sul consolidamento delle strutture grammaticali, sullo sviluppo continuo della pronuncia e del lessico e sulle strategie comunicative, attraverso attività di lettura, ascolto, conversazione e scrittura, con l'utilizzo di materiale multimediale (file audio, pdf, ecc.) e di un manuale di riferimento. L'attenzione al mondo culturale italiano è costante.

***NOVITÀ***

QUARTO ANNO: CONVERSAZIONE E CULTURA ITALIANA 1 (ore 9 - 11) Livelli B1-B2
GRUPPO A
Insegnante: prof.ssa Melina Ierace

QUARTO ANNO: CONVERSAZIONE E CULTURA ITALIANA 1 (ore 11 - 13) Livelli B1-B2
GRUPPO B
Insegnante: prof.ssa Melina Ierace

Conversazione (condivisione di esperienze personali, dibattiti su temi di attualità, ecc.) e cultura (città e regioni italiane: storia, tradizioni, ecc.), sulla base di articoli. Presentazioni varie. Ripasso della grammatica ed esercizi di vocabolario.

QUINTO ANNO: CONVERSAZIONE E CULTURA ITALIANA 2 (ore 11 - 13) Livelli C1-C2
Insegnante: prof.ssa Nicole Francotte

Conversazione (condivisione di esperienze personali, dibattiti su temi di attualità, ecc.) e cultura (città e regioni italiane: arte, storia, letteratura, tradizioni, ecc.), sulla base di articoli e video. Presentazioni varie. Ripasso della grammatica ed esercizi di vocabolario.

***NOVITÀ***

LEZIONI PUBBLICHE

23 novembre 2023: Roma

4 aprile 2024: Torino

Insegnante (ospite): prof. Régis Duguet

Le lezioni saranno tenute dalle 18.00 alle 20.00 nell’aula A2/5/6 (ULIège). 

Calvino si rivolgeva così a Marco Polo: "Anche le città credono di essere opera della mente o del caso, ma nessuna delle due è sufficiente a tenere in piedi le loro mura. Non godiamo delle sette o settantasette meraviglie di una città, ma della risposta che essa dà a una nostra domanda" (Le città invisibili, Torino, Einaudi, 1972, p. 50).

Lo scopo di questi incontri sarà quello di sfogliare un diario di viaggio incentrato su una città: Roma a novembre, Torino ad aprile. Le pagine del diario saranno scritte, cantate e filmate da viaggiatori, famosi e non... Lasciando vagare lo sguardo, sentiremo gli echi delle domande poste a questa città, un modo di leggerla attraverso gli occhi, la voce e il desiderio di altri. Il filo conduttore "geografico" sarà una passeggiata per la città, come chiunque potrebbe fare, osservando palazzi, fontane, cantine, gelaterie e altri monumenti, esplorando epoche diverse, stili diversi, persone diverse e aneddoti su di esse... Ovviamente le testimonianze saranno soprattutto italiane, ma come negare voce a giganti come Stendhal, Goethe, Keats...? In questo incontro si ascolterà non solo la voce del pilota, ma anche la vostra. Il pubblico potrà commentare i testi proposti o la propria esperienza della città. "Una città non si progetta, accade e basta. Bisogna solo ascoltarla, perché la città è il riflesso di tante storie". (Renzo PIANO, citato da Renzo CASSIGOLI, in La responsabilità dell'architetto, Dialogo con Renzo Piano, Firenze, Passigli Editore, 2007)

hero hero

Conferenze

6 giovedì dalle 18.30 alle 20.00

 

9 novembre 2023 (locale: S100)
Alessandro GRECO, Perché l'italiano oggi? Apprendere e insegnare la lingua di Dante nel terzo millennio.

 

14 dicembre 2023 (sede: Salle Wittert)
Nicole FRANCOTTE, A cavallo sui campi di battaglia con i dipinti di Paolo Uccello (1397-1475), Piero della Francesca (tra il 1415 e il 1420-1492) e Salvatore Fiume (1915-1997).

 

22 febbraio 2024 (sede: Salle Wittert)
Manon TAHON, Guccini e Lolli, cantautori italiani.

 

28 marzo 2024 - Dantedi (sede: Salle Lumière)*
Teodoro KATINIS, Dante controverso: che cosa vuole dire fare poesia nel Cinquecento.

ore 19:00

Online: Piattaforma Microsoft TEAMS

Per partecipare alla conferenza online, clicca qui!

ID riunione: 381 336 711 082

 

*questa conferenza è organizzata in collaborazione con il comitato di Verviers.

 

18 aprile 2024 (sede: Salle Wittert)
Maddalena VAGLIO TANET, Libri in viaggio: traduzioni, riscoperte, scouting letterario e altra editoria.

 

16 maggio 2024 (sede: Salle Wittert)

Hélène MIESSE, Quando l'italiano si invita a scuola. Esperienze di "Éveil aux langues" nelle classi francofone del Belgio.